martedì 24 gennaio 2012

*Borsette*

Eccomi qui nuovamente a presentarvi un'altra delle mie borsette preferite ...



Questa è una borsa rigida di dimensioni medio piccole (35 x 20), probabilmente ha un'anima di catone pesante 
(come le valigie tanto per intenderci), ed è rivestita di vero cuoio e di un tessuto etnico bellissimo.


La fantasia del tessuto sul retro si vede molto meglio, questa borsa è rifinita veramente bene in ogni dettaglio, le finiture metalliche sono di un dorato brunito ,



la cinghia per l tracolla come potete vedere è molto lunga, il bottone è di quelli a calamita,



La profondità non è niente male, internamente è rivestita completamente con lo stesso rivestimento dell'esterno e per di più ha anche una tasca interna arricciata da un elastico per non permettere che le cose che possono essere poste al suo interno vengano sbalzate vie!!!
Adoro questa borsa mi è stata regalata da mia madre!
 Per paura di rovinarla non l'ho mai usata, ma credo che se l'avessi fatto e se mi si fosse macchiata l'avrei pulita con lo spazzolino piccolo, tipo quello per le mani, intriso di smacchiatore (come lo "chante clair") molto velocemente per non bagnare il cartone al suo interno, l'avrei poi fatta asciugare all'ombra piano piano perchè un'esposizione al sole (o sopra un calorifero d'inverno) avrebbe avuto un pessimo effetto sul cartone interno!!!
 Penso di aver detto tutto su questa borsetta quindi 
Arrivederci al prossimo post!!!!




3 commenti:

SaDiCa ha detto...

Carinissima.... sono curiosa di vedere tutte le altre... :)

Prima o poi Ari, dovrai concedermi una intervista.. :D

la Regina ha detto...

http://lestanzedellaregina.blogspot.com/2012/01/il-post-del-venerdi-di-tutto-un-blog.html come promesso. e anch'io sono curiosa di vedere le altre. qui c'è del materiale per farne almeno un altro di blog!! :-)

annamaria mandolesi ha detto...

le borsette sono magiche .....perchè vanno vissute......usate!!!!!!

Posta un commento

 

*S*cambiando Le Cose* Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipiet Templates Image by Tadpole's Notez